Posted by: christiandenicolo | 12/06/2010

Di nuovo a casa

È ormai passata una settimana da quando siamo rientrati dall’Alaska; devo dire che col passare del tempo inizio a realizzare piano piano tutto quello che abbiamo fatto durante il periodo trascorso sulla montagna del Mt. McKinley.

stanco, ma felice...

Certo è stata una grandissima esperienza, senza nascondere i momenti difficili per le fatiche, il freddo, i pesi che abbiamo quotidianamente dovuto portare da un campo all’altro; ma poi ci sono state giornate anche un po’ meno dure dove siamo riusciti a godere degli straordinari panorami che avevamo davanti agli occhi che questo bellissimo ambiente ci offriva.

Nonostante il gran lavoro portato a termine grazie ad ogni singola persona di cui era composta la nostra spedizione abbiamo avuto anche il tempo di scambiare qualche parola ed esperienze con alpinisti di altre spedizioni, di rilassarci un po’ godendoci l’ambiente in cui ci trovavamo.

Ora son di nuovo in Val Gardena ed è forte il contrasto da ghiaccio e nevi perenni vissuto in quelle 3 settimane al Denali ai prati verdi e fioriti di casa mia. Mi dà gioia e mi sento davvero bene quando rivedo le mie montagne, le Dolomiti sempre così belle, verticali e con quel fascino indescrivibile… e che considero le montagne più belle del mondo, tanto che in questi giorni sono già andato ad arrampicare più volte!

È bello ritornare a casa dopo qualsiasi spedizione, è bello rivedere la gente e gli amici in paese che ti salutano ti chiedono come è andata, ti dicono che hanno seguito la nostra salita giorno per giorno via internet, chi ha letto qualcosa sui giornali, chi sentito interviste alla radio. Tutto questo mi trasmette delle forti emozioni, mi trasmette energia positiva e mi fa capire ancora una volta che alla fine…siam stati bravi!!!

Vorrei ringraziare in particolar modo i miei amici Willy, Felix, Roland e Walter con i quali ho vissuto dei giorni troppo belli durante la scalata al McKinley. Vorrei dire grazie al Sig. Franz Rabanser della ditta “Rabanser Bevande” che mi ha aiutato sponsorizzandomi, ringraziare la Sabine e Gerhard del negozio “Dolomiti Adventures” per avermi prestato gli sci. Un grazie di cuore alla mia carissima amica Ingrid di Anterselva che ha realizzato il mio blog e che ha costantemente aggiornato tutte le notizie che le inviavo da Anchorage e che tutt’ora sta lavorando, modificando testi ed aggiungendo foto.

Grazie ed un saluto a tutti voi che ci avete seguito durante la nostra spedizione. Ora si riinizia ad entrare nella routine di sempre, lavoro, soccorso in montagna ecc., ma non nascondo che ho già qualche nuovo progetto per il futuro che vi presenterò più avanti.

Christian


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: