Posted by: christiandenicolo | 18/02/2011

Testare materiali

Testare materiali è una cosa molto meticolosa che richiede tempo e alla fine non è detto che ogni materiale, indipendentemente quale esso sia, possa essere adatto e andare bene ad ognuno. Anche nell’ambito alpinistico escono ogni stagione nuovi capi di abbigliamento, scarpe, hardwear per l’alpinismo, scialpinismo e ghiaccio, tende, sacchi a pelo ecc.

Spada di DamocleSpada di Damocle, Corvara, Italy

Ognuno di noi ha un po’ le sue idee, le sue preferenze, le sue esigenze ed è proprio per questo motivo che, per capire quello che è piu adatto ad ognuno di noi, la cosa migliore da fare è avere la possibilità ed occasione di testare più materiali possibili.

testando un nuovo sacco a pelo della Sir JosephIo ad esempio mi trovo molto bene con le cose prodotte dalla Sir Joseph che è  una ditta di Praga che nel 2004 aveva fatto le giacche d’alta quota della spedizione italiana K2-Everest. Ho avuto l’ indirizzo email dal mio amico Karl Unterkircher e mi sono messo in contatto con loro ed ho ordinato varie cose per la mia spedizione del 2006 al Pumori 7200mt in Nepal. Vedendo che la qualità di questi prodotti rispecchiava le mie esigenze, da lì ho sempre acquistato cose direttamente da loro: giacche, guanti,
sacchi a pelo, pantaloni alta quota; le ho usate in diverse mie spedizione e debbo dire che finora i loro prodotti non mi hanno mai deluso.
Per l’intimo avevo testato dei materiali della MICO che mi erano stati messi a disposizione durante la selezione del MICO Beta Tester 2010; però avendo solo due cose utili da testare e che ho portato con me a maggio 2010 al McKinley devo dire che non posso esprimere un grande giudizio.
Un amico del mio paese invece che rappresenta la ditta CRAFT,  mi ha messo a disposizione diversi capi che sono più che altro intimo sportivo, e ho potuto considerare che la qualità delle cose fornitemi sono davvero eccezzionali! L’abbigliamento CRAFT invece lo ho utilizzato durante le mie salite con pelli di foca nelle scialpinistiche oppure nelle salite su cascate di ghiaccio con temperature davvero molto basse ed a questi capi posso solo dare un giudizio più che positivo.
Ho testato il nuovo sacco a pelo della Sir Joseph un paio di settimane fa a -17 gradi dormendo all’aperto a 2000mt e devo dire che del freddo non si sentiva davvero nulla!!!

Speriamo che tutti quanti i materiali testati mi aiutino anche a settembre durante la salita al Cho Oyu!!


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: