Posted by: christiandenicolo | 01/10/2012

Ultime news dalla Bolivia

Dopo avere ricevuto una mail dall’ amico Mauro Martinelli da La Paz in Bolivia riguardo la cima del Sajama raggiunta qualche giorno fa, vi do volentieri le ultime informazioni riguardo come si e’ svolta la salita durante il tempo della spedizione.I componenti della spedizione dopo avere passato qualche giorno al campo base posto a 4700 mt ed aver salito una cima nei dintorni per migliorare la fase di acclimatamento, si sono messi in marcia per il campo alto posto a 5700 mt di quota.Le condizioni meteo riferisce  Mauro erano ottimali sia per la visibilita’, per il vento e anche per la neve. Il percorso che collega il campo base col campo alto e’ un percorso che non presenta particolari difficolta’ all’ infuori che e’ molto ripido e franoso. Al campo alto la sveglia e’ stata fatta verso mezza notte. Colazione veloce, il tempo di preparare tutto il material come: imbraghi, ramponi, lampade frontali, picozze, corde e thermos di tee caldo…. alle 02.00 il gruppo formato da 2 guide locali, Roland, Lucio, Florian e Mauro si e’ messo in cammino lungo il pendio chiamato  il “MATADOR” perche’ essendo ripido, ricoperto di sabbia e rocce richiede una certa energia fisica inquanto si fa un passo avanti e due indietro.  La notte per fortuna non era freddissima ma cerano sempre temperature che si aggiravano sui -20°…arrivati ad un primo tratto ghiacciato il gruppo di alpinisti ha calzato ramponi e per sicurezza si sono legati tutti in corda  perche’ cerano tratti ripidi e passaggi esposti. Il percorso era molto logico fino a quando non sono arrivati ai “Penitentes” dove le due guide locali con grande sapere hanno “fiutato”  la traccia migliore in quel labirinto di ghiaccio che da li portava al tratto finale verso la cima. L’ ultima parte verso la “cumbre” presentava meno ghiaccio, era ben innevata, piu sicura e la progressione molto piu sicura e facile. A 6200 mt Florian ha iniziato a risentire dei classici sintomi d’ alta quota con mal di testa e nausea. Vista la discesa impegnativa e le sue condizione fisiche Florian ha deciso di non proseguire per non rischiare di stare peggio e di scendere insieme ad una delle due guide. Poco dopo mentre Lucio,Mauro,Roland e la guida rimasta proseguivano verso la cima, anche Lucio ha iniziato a sentirsi molto stanco ed affaticato. A questo punto per la cima erano rimasti Roland, Mauro e la guida boliviana che hanno raggiunto verso le 08.00 di mattina. Mauro mi ha descritto che essere li a quell’ altezza con un tempo e panorama stupendo insieme all’ amico Roland e’ stata un’ emozione davvero straordinaria ed indimenticabile. Dopo qualche foto ed una piccola pausa hanno riniziato la discesa. Durante il ritorno hanno incontrato Lucio che sembrava si fosse ripreso abbastanza bene dalle fatiche. E cosi che la guida boliviana  ha lasciato scendere Roland e Mauro verso il campo alto e ha portato anche Lucio in vetta che ha raggiunto verso le 11.00. Peccato per Florian ma credo che sia sempre molto importante ascoltare il proprio corpo e sapere quando e’ il momento di tornarsene indietro. La montagna e’ li, non scappa e ritornarci si puo sempre. Sono spesso scelte difficili da prendere ma sono scelte che spesso ti salvano la vita. Il rientro di Lucio e compagni e’ previsto per il 3 di ottobre.  Con queste ultime righe basate sulle informazioni ricevute da Mauro qualche giorno fa concluderei facendo ancora una volta i complimenti a tutti i protagonisti del gruppo e per la Expo Expedition e’ stato sicuramente un’ altra bella avventura, una nuova storia da poter raccontare ed un nuovo successo che si aggiunge a quelli portati a termine fino ad ora. Le prossime news di EXPO Expedition saranno quelle riguardanti la salita al Kilimanjaro dove il gruppo di Christian partira’ fra 2 settiamne. EXPO Expedition comunque non si fermera’ col Kilimanjaro ma ha ancora tanti altri bei progetti interessanti per altre nuove cime nel mondo.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: